La biblioteca

 


Il Museo del mare di Pirano nella sua funzione di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale marittimo, è responsabile della gestione di una biblioteca specializzata che vanta alcune raccolte storiche di notevole importanza e conserva la produzione editoriale nazionale e internazionale legata al patrimonio marittimo. Sin dalla sua fondazione il museo conserva un fondo librario di notevole importanza, l'antica Biblioteca Civica di Pirano. A questo fondo si somma un importante lascito, risalente probabilmente al XVII secolo.

Il fondo della Biblioteca Civica contiene una varietà di volumi interessanti, alcuni dei quali molto preziosi. La maggior parte di essi risale al XVI secolo, il più antico è datato 1501. Secondo il registro d'inventario della Biblioteca civica dell'Ottocento erano presenti pure 12 incunaboli, che si suppone vennero dispersi nel primo dopoguerra. Tra i volumi più interessanti ricordiamo l’Enciclopedia completa di Diderot della fine del XVIII secolo e l’unico atlante interamente conservato del 1526 di Pietro Coppo di Isola.

È inoltre possibile l’acceso gratuito a parte del catalogo via internet.

La biblioteca è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:00. Alle richieste inviate per e-mail risponderà il bibliotecario dott. ric. Igor Presl.