Imbarcazione Galeb

 

Galeb, one-design

Una storia particolare contraddistingue uno dei reperti museali piu' inusuali conservato al Museo del mare. L'imbarcazione attraccata sulla banchina piranese e' appartenuta alla coppia di ballerini di danza classica slovena piu' affermata e significativa a livello europeo. Pia e Pino Mlakar, noti per la loro disciplina e rigore lavorativo, erano soliti trascorrere le loro vacanze sulle isole e sulle coste dalmate, recuperando una dimensione di liberta' a contatto con il mare. Tra il 1934 e il 1938 furono direttori di ballo presso l'Opera di Zurigo. Per celebrare la nascita della figlia Veronica nel 1936 ordinarono la costruzione di una barca sportiva presso la Cooperativa di costruzione navale. Doveva essere un cutter, modello conosciuto dai costruttori navali come M6 e dai barcaioli come "one-design".

Nel maggio del 1994 la famiglia Mlakar dono' il "Galeb" al Museo del mare di Pirano, che cosi' divenne il primo natante museale sloveno.